Una modella senza moda

Oggi sono andata al mio primo casting! 

Non intendo modella di quelle da sfilata…ma di capelli :p  Cambiare look e venire pagato per farlo? Cosa c’è di meglio?

Peccato che non sia andato a buon fine.

Appena mi presento sul posto vedo tutte le altre ragazze lisce con capelli super lunghi e stra fighe.

Io bassa, capelli medio/corti e riccia. Vebbeh ormai siamo li, proviamo.

Entano gli “hair stylist” e chiedono chi  sia disposto a tagliarsi capelli. Le altre ragazze si guardano innorridite.

(il fatto è che ci era stato specificato che era un lavoro di SOLO colore, ma sorvoliamo)

Io dico che se a loro va bene per me non c’è problema. Arriva un tizio tutto esaltato e quando le dicono che sono l’unica disposta a tagliarni non ‘ per niente convinto nè contento.

Non avevo i capelli nè il viso bello.

Io posso capire che avesse il compito di esaltare il suo prodotto ma il modo in cui ha detto certe cose mi hanno ferito.

Me ne sono andata con un peso sul cuore. Era la prima volta che mi mettevo in gioco in quel contesto e già di mio non sono  una persona con alta autostima o di forte personalità.

Vorrei poter dire che poi ho deciso di pensare a me stessa e non badare a quello che pensano gli altri ma non è cosi.

Il mondo girà attorno alla bellezza. Essere di bella presenza è un requisito per la maggior parte dei lavori.

Questo è solo uno sogo perchè oggi sono uscita delusa. Dalle persone ma forse piu da me stessa per non essermi ricordata che il mondo del lavoro, sopratutto nella moda, è spietato. E io con la moda non c’entro un cavolo 😉

*ma se vogliamo vedere il lato  positivo: ho scoperto che il trend di questa primavera/estate sono i giochi cromatici con colori rosati e rossici 🙂

Advertisements